Hardy de Bonnefontaine


Per preparare la mia transizione cavallo-pony ho preso un piccolo cavallo. Beninteso scherzo, Hardy è un cavallo grande ed io sono “minus” con i miei 44 chili. Per qualcuno che fa una transizione pony-cavallo si avrebbe potuto aspettare di lui che scegliesse un modello più piccolo. A l’inizio non potevo neanche mettere la sella da sola ed avevo spesso una striscia di polvere sulla groppa, là dove neanche sulla punta dei piedi riuscivo a raggiungerlo con la spazzola. Welcome home Dydys ! ( del suo vero nome Hardy de Bonnefontaine) Ecco un allenamento con Nicolas Pasquier Ecco il mio primo concorso che è stato piuttosto bello, sono molto orgogliosa di lui ! Il posto del concorso di Gettnau è molto bello e l’ambiente era simpaticissimo. C’erano dei giochi per i bambini e il pubblico era molto presente ed applaudiva con entusiasma. Ci può sembrare stupido ma quando si va in concorso in un posto sconosciuto, non conoscete nessuno e nessuno vi conosce, pensi essere inosservato e non ricevere nessun applauso o incoraggiamento in pista. Ma a Gettnau il pubblico applaudiva fortissimo tutti i percorsi con zero errori come se si trattasse di un Gran Premio! Alla rimessa dei premi, mi hanno applaudita come se fossi Guillaume Canet☺ J110/ 6 posto, J115/ 2 posto Ecco lo sbarramento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.